Il Corriere di don Verzè

21 dicembre 2011 Commenti disabilitati su Il Corriere di don Verzè

Ottima analisi di Francesco Agnoli a commento del recente scandalo del San Raffaele. Ora il Corriere si butta a capofitto su qualcosa che fino all’altro ieri cullava come un suo partner di lotta contro la Chiesa e quei valori non negoziabili che per don Verzé erano invece del tutto negoziabili.
C’è altro da aggiungere?
Non è un prete di Santa Romana Chiesa quello che il Corriere fa finta di attaccare, ma un suo completo sodale. Come dimenticare infatti questa intervista?

Bene fa dunque Agnoli a ricordare alcune cosucce.

«Il Corriere era uno dei grandi sponsor di don Verzè, nella sua veste improbabile di riformatore ultra-modernista della Chiesa cattolica. L’alter ego del cardinal Martini, tanto amato da Ferruccio de Bortoli. Qualcuno ricorda la pubblicità offerta dal quotidiano di via Solferino, al libro ereticale del cardinal Martini e dello stesso Verzè: “Siamo sulla stessa barca” (edizioni san Raffaele)?
Il libro piaceva, perché metteva in dubbio molte verità dogmatiche della fede cattolica».

I commenti sono chiusi.

Che cos'è?

Stai leggendo Il Corriere di don Verzè su Quid est Veritas?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: