L'unione fa la forza/2

27 ottobre 2011 Commenti disabilitati su L'unione fa la forza/2

Dicevamo delle colonne e dei capitelli e delle decorazioni dell'Abbazia di Staffarda, straordinaria opera voluta dai domenicani. Ecco, più dei capitelli dell'abbazia, troppo in alto per essere osservati, colpiscono quelli delle colonnine del chiostro, la parte del complesso architettonico più curata vista l'aria di abbandono che si respira invece all'intorno.  Ancora una volta capitelli uno diverso dall'altro, anche per un chiostro che fa dell'armonia il suo unico scopo. Non dovrebbe essere la simmetria la bellezza suprema? Come nel Partenone, dove i capitelli sono tutti dorici? No, anche nella Creazione, la diversità delle creature non impedisce di ammirarne la bellezza.
Il particolare crea la complessità. Il singolo partecipa all'insieme. L'uomo è dentro ad una comunione, come una colonnina in un chiostro. Sono creati unici, entrambi con uno scopo bello. Sorreggere qualcosa per qualcosa. Portare un peso per una bellezza. Splendere con gli altri, perché è l'unione che fa la forza, non la divisione, non la ribellione. 

I commenti sono chiusi.

Che cos'è?

Stai leggendo L'unione fa la forza/2 su Quid est Veritas?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: