Imputato Gesù, si alzi!

11 luglio 2011 Commenti disabilitati su Imputato Gesù, si alzi!

Non ci si stanca mai di scoprire le falsità che la vulgata razionalista e ideologica ci propina fin dalla nostra infanzia da tre secoli a questa parte. Tanti gli argomenti che crediamo di conoscere e che invece nascondono altre verità, nascoste, omesse, disprezzate, vilipese, ecc. Nel campo della scienza, nel campo storico, archeologico, filologico, antropologico, ecc. sono pochi i libri che hanno la facoltà di aprire gli occhi. Come detto più volte su questo blog, fondamentale è sempre il volume di “Pensare la Storia” di Vittorio Messori, uscito nel 1992, ma composto dalla raccolta dei famosi “Vivai” che lo scrittore torinese pubblicava su Avvenire. Un libro che apre un mondo sconosciuto, fatto di Leggende nere anti-cattoliche, come il caso Galieo, l’Inquisizione spagnola, i Conquistadores, leggende spesso foraggiate dagli inglesi e/o dal mondo anglosassone. Oggi chi giustamente combatte tutte le leggende nere anti-cattoliche e anti-cristiane, chi si scaglia contro l’establishment razionalista, illuminista e ideologico, è Antonio Socci. Il suo ultimo mirabile lavoro, “La guerra contro Gesù“, è un esempio in questo. Distrugge le opinioni correnti in fatto di storia, archeologia, filologia, papirologia, ecc. e porta fatti concreti. Del resto spesso le opinioni prevalgono sui fatti, quando questi danno fastidio a certe correnti di pensiero. Un libro quindi imprescindibile per tutti i cristiani e per chi è sinceramente in ricerca senza particolari ideologie da difendere. Ma perché no, anche coloro che ritengono Socci un impostore possono prendersi la briga di rispondergli, dopo averlo letto, ben inteso, magari utilizzando fatti e non opinioni.

I commenti sono chiusi.

Che cos'è?

Stai leggendo Imputato Gesù, si alzi! su Quid est Veritas?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: