Haiti, brevissima storia

26 gennaio 2010 § 3 commenti

Haiti un’altra vittima della Rivoluzione Francese?
Sì. In più, là dove ci sono stati gli illuminati francesi, sono rimaste solo macerie (Indocina, Algeria…)
Confrontiamo inoltre la popolazione tra lo stato occidentale e quello orientale dell’isola di Hispaniola. Si vedrà che la popolazione nera di Haiti è la maggioranza a causa della schiavitù sfruttata dagli illuminati francesi (e tra questi anche Voltaire); mentre la Spagna non ne ha fatto uso. Ma si continui pure a parlare dei conquistadores e della leggenda nera anti-spagnola e quindi anti-cattolica…

«Durante e dopo la Rivoluzione francese del 1789, le nuove idee sui diritti dei popoli si diffondono nelle colonie francesi e anche ad Haiti si verifica una rivolta di popolo, non più come a Parigi contro i re e i nobili, ma la rivolta dei neri contro i francesi. Dopo varie vicende di guerra civile, nel 1804 Haiti dichiara la sua indipendenza [che] segna l’inizio di due secoli di guerre civili e dittature. […] Santo Domingo ottiene l’indipendenza dalla Spagna in modo abbastanza pacifico nel 1844 con un popolo unito e, anche se nella sua storia vi sono stati periodi turbolenti e di dittature, da tempo gode di una discreta stabilità politica. Oggi a Santo Domingo i bianchi e mulatti sono l’88% dei 9 milioni di abitanti, ad Haiti i neri sono il 94% e i mulatti il 5% degli otto milioni di haitiani».
[Leggi tutto]

§ 3 risposte a Haiti, brevissima storia

  • utente anonimo scrive:

    Interessante. Penso sia successo qualcosa di simile anche in altri paesi ex colonie europee o sbaglio?
    Fil

  • quidestveritas scrive:

    Se noti, in Sud America, colonizzato in gran parte dagli spagnoli, la popolazione non ha subito forti cambiamenti etnici, se non in Brasile, dove però ebbero un grande ruolo i calvinisti olandesi, grandi trafficanti di schiavi. Così i francesi, olte che ad Haiti, anche negli stati del sud del Nord America, dove infatti è più alta la percentuale di afro-americani rispetto al resto del Paese. In Africa i problemi delle ex colonie sono più che altro di tipo socio-politico, più che etnico.

  • Lore733 scrive:

    Sì, davvero interessante. Alla fine, a ben vedere, tutto si riconduce sempre alla (anti)religione.

Che cos'è?

Stai leggendo Haiti, brevissima storia su Quid est Veritas?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: