Opera Sua

21 gennaio 2010 Commenti disabilitati su Opera Sua

Ci sono quegli incontri che ti fanno dire: "Ma allora è vero!".
Così, persi nella quotidianità, nella routine e spesso nella sofferenza l’animo si inaridisce, in attesa di un evento che faccia apparire di nuovo la luce sulla realtà che si vive.
Ed ecco, l’incontro avviene. Una giovane mi racconta la sua storia, di quando qualche anno fa era felice del suo ricco stipendio e della sua tanto desiderata libertà. Poi, a sua volta, un incontro che inizia a cambiarla, senza che neppure avesse cercato, avesse voluto cambiare. Presto la sua vita sarà dedicata ai sacerdoti.
Ma non è la sua conversione ad aver colpito me.
Di conversioni se ne legge ogni giorno. Ogni giorno escono nuovi libri di convertiti.
È questa ineffabile Opera che procede senza che noi ce ne accorgiamo.
Il mondo va avanti. Sotto i nostri occhi, eppure qualcosa succede ogni giorno. Un incontro e tutto cambia. Per lei, per me, per te, per noi. La Sua Opera procede, senza che noi muoviamo un dito.
Non c’è da essere preoccupati dunque. Qualunque sia la battaglia che si sta combattendo, in casa, là fuori, nel mondo, l’Opera va avanti, e quando sembra ai nostri occhi troppo nascosta, eccola che salta fuori inaspettatamente, dove meno te l’aspetti.

I commenti sono chiusi.

Che cos'è?

Stai leggendo Opera Sua su Quid est Veritas?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: