Luci da Luce

11 novembre 2009 § 1 Commento

Mentre si discute ancora della sentenza sul Crocifisso, nelle vie della città cominciano ad apparire le luminarie. Ancora spente, ma già appese. In alcuni centri commerciali è già in vendita "l’indispensabile" per vivere il Natale. Fra poco inizieranno anche gli spot con le melense canzoncine natalizie.
Non siamo disturbati troppo da questo, anche se ne percepiamo in qualche modo l’ipocrisia. Ma è giusto che il Natale arrivi dove il Crocifisso è allontanato. Tutto nasce da lì, da quell’Incarnazione che è già Crocifissione, l’infinito nel finito, la regalità nella povertà, Dio in un poppante. Un poppante "deposto" in una mangiatoia. La persecuzione, la morte intorno ad una Buona Notizia che si espande di bocca in bocca, di pastore in pastore, ma non accolta dal Palazzo del tempo.
Venga il Natale con le sue luci, perché in esso c’è anche il Crocifisso. Ma per ora il Natale non si tocca. Per ora.

§ Una risposta a Luci da Luce

Che cos'è?

Stai leggendo Luci da Luce su Quid est Veritas?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: