Una voce, due misure

25 maggio 2009 § 3 commenti

Quando fa comodo, l’ingerenza non c’è.

§ 3 risposte a Una voce, due misure

  • Asmenos scrive:

    ma di che!
    c’è eccome!

  • OrsobrunoBlog scrive:

    Carissima Quid,
    giornalisti laicisti e politici di sinistra partecipano a due tornei: quello delle ipocrisie; e quello dei “due pesi e due misure”. Sempre difficile dire chi li vincerà: è una lotta fra titani.
    Quello che ti posso dire è che l’Albo d’oro è già lunghissimo; è da quando ho memoria personale di questo tipo di eventi che li vedo accadere e ripetersi regolarmente, ma con tutta probabilità avvenivano già prima che nascessi: mi sembra di vederlo, Togliatti, dire al responsabile dell’Unità: “Domani fa’ una presentazione favorevole del discorso di oggi del Papa”, dopo che magari era un mese che scrivevano peste e corna.
    Un abbraccio!
    Orsobruno/Aurelio

  • quidestveritas scrive:

    Forse per te As, ma nessuno si è stracciato le vesti come quando parlano di testamento biologico o aborto…
    Certo Orso, magari in quel discorso il Papa ha parlato di due popoli e due Stati quindi fa comodo, probabilmente da un mese parlava di educazione alla sessualità…

Che cos'è?

Stai leggendo Una voce, due misure su Quid est Veritas?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: