Cosa è "inaccettabile"

3 aprile 2009 § 2 commenti

Protesta formale del Belgio nei confronti delle parole del Papa espresse sull’aereo che lo avrebbe portato in Africa per il suo viaggio pastorale. Prendiamo nota del fatto però che per il Belgio non è inaccettabile lo sfruttamento dell’Africa da parte delle multinazionali del farmaco e del condom, e soprattutto non è inaccettabile lo sfruttamente delle materie prime da parte della Cina in cambio di poco o niente (magari armi). Non risulta inaccettabile la schivitù di migliai di cinesi adoperati in Africa dalla Repubblica Popolare Cinese, come padre Giulio Albanese, non proprio un reazionario, ricorda:

«È incredibile, il Papa è andato in Angola, uno dei paesi più ingiusti del mondo, dove un regime erede della Guerra fredda (in passato sponsorizzato da Cuba e dall’Urss finché è esistita, ndr) grazie ai contratti petroliferi conclusi con l’Occidente e con la Cina ha creato una società in cui l’1 per cento della popolazione, legata alla nomenklatura del partito di governo, vive nel lusso più sfrenato mentre il 99 per cento sprofonda nella miseria assoluta. All’aeroporto ha fatto un discorso che ha messo i brividi di commozione agli angolani, quando ha detto: “Non piegatevi alla logica del più forte”. […] «L’Angola ormai è la fotocopia africana della Cina: sistema economico improntato a un capitalismo senza regole, sistema politico dittatoriale ammantato in retorica democratica. I cinesi vincono un appalto dopo l’altro corrompendo i governanti, offrendo infrastrutture in cambio di materie prime e realizzando i lavori con grandi risparmi grazie al fatto che utilizzano manodopera cinese in condizioni di semischiavitù: spesso sono detenuti politici mandati qui ai lavori forzati. Nel centro di Luanda su un grattacielo c’è un megaschermo che trasmette cartoni animati orientali tutta la notte, e i ragazzi di strada angolani sotto che guardano e si addormentano sui marciapiedi».

Ma tutto questo non è "inaccettabile" al Belgio e ad altri stati europei. Però è "inaccettabile" per il Papa e per il Cristianesimo. Chi è più vicino all’Africa e all’uomo?

§ 2 risposte a Cosa è "inaccettabile"

  • Lore733 scrive:

    Fosse una novità, la strategia ABC. Ma forse nel “tiro al Papa” il Belgio doveva recuperare un pò di punti in classifica. In fondo, è un gioco altamente competitivo, soprattutto nell’ultimo periodo.

  • OrsobrunoBlog scrive:

    C’è da chiedere scusa ai farisei, nel definire farisaica la posizione del Parlamento belga.
    Infatti i farisei filtravano il moscerino e ingoiavano il cammello.
    E qui vedo molti cammelli, ma nessun moscerino.
    Ciao!

Che cos'è?

Stai leggendo Cosa è "inaccettabile" su Quid est Veritas?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: