Ancora sulla Verità e sulla Carità

13 novembre 2007 § 3 commenti

via Caffarra

Gesù ha detto di Se stesso: «io sono la Verità», cioè: “io – la mia persona, la mia vita e la mia morte, le mie parole – sono la rivelazione perfetta, la manifestazione completa del mistero di Dio all’uomo” e del suo progetto di salvezza. Il contenuto di questa rivelazione il “che cosa” essa rivela e manifesta è la carità di Dio. Nella rivelazione cristiana dunque Verità e Carità coincidono.

[…] La cosa che stupisce maggiormente nella narrazione che la Scrittura fa della carità di Dio in Cristo, è che Dio desidera essere corrisposto. La Scrittura usa un termine incredibile: parla di gelosia di Dio. Dio è geloso. Alcuni Padri della Chiesa dicono che Dio prova una passione per l’uomo.

Dunque dobbiamo dire che quando il cristianesimo parla di carità, parla in primo luogo di Dio che in Cristo rivela che Egli ama l’uomo, e desidera che l’uomo corrisponda a questo amore, cioè a sua volta ami Dio.

[…] S. Tommaso spiega molto bene questo fatto. Egli scrive: “Per la stessa ragione per cui amiamo qualcuno per se stesso, amiamo tutti i suoi famigliari, i suoi parenti, i suoi amici, in ragione del legame che hanno colla persona amata [per se stessa]. Allo stesso modo si deve dire che la carità ama Dio per se stesso, e a causa di questo ama tutti gli altri in quanto sono ordinati a Dio; pertanto la carità ama Dio in ogni prossimo” [Q. disp. un. De charitate a.4]. L’amore con cui ami il prossimo è lo stesso amore con cui ami Dio. Nessuno aveva mai detto questo! L’amore cristiano del prossimo è qualcosa di unico nel mondo.
[Leggi tutto]

§ 3 risposte a Ancora sulla Verità e sulla Carità

  • Asmenos scrive:

    Non pensi che questa volontà di essere esclusivi sia poco amorevole?

  • quidestveritas scrive:

    No, affatto.
    Lo sarebbe se si inserisse in un contesto di potenza e dominio politico. Ma non è questo il caso. Chi ha pronunciato quella frase poi non l’ha fatto con truppe alle spalle.

  • Faber18 scrive:

    Credo che sia l’idea stessa di Verità, nel senso identificativo con se stesso che Cristo le da, ad essere intollerabile per la modernità. Che la vive come una imposizione e una limitazione.

Che cos'è?

Stai leggendo Ancora sulla Verità e sulla Carità su Quid est Veritas?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: