Spigolature

6 novembre 2007 Commenti disabilitati su Spigolature

In genere funziona così: il personaggio – scomodo – che dice cose scomode, ma che ogni tanto viene invitato in tv per metter pace alla coscienza, ma senza fargli dire le cose a cui tiene di più, muore. La sua vita viene rivista nei telegiornali edulcorando tutto ciò che diceva, e spremendo sopra ai mielosi servizi una spruzzata di sentimentalismo, offuscando, nascondendo, ignorando la sua vera vita, la sua testimonianza, trascurando di riferire quali erano le parole che più spesso pronunciava. Un po’ quello che è successo con Giovanni Paolo II; con padre Pio; ora con don Benzi. Noi non ci asciughiamo le lacrime. Noi rileggiamo cosa ci diceva veramente:
 
"E’ una società vecchia, cioè una società di vecchi capaci solo di spegnere le realtà più belle create da Dio: il matrimonio, la famiglia, la dignità della donna, la libertà dello spirito, l’amore di Dio e del prossimo". La difesa della vita dal concepimento alla morte naturale era per don Benzi "il primo dei grandi appuntamenti che Cristo sta dando a tutti i cristiani e soprattutto alle comunità e movimenti riconosciuti dalla Chiesa: la lotta per difendere la donna a non abortire, la lotta per garantire un’assistenza dignitosa ai malati terminali, la lotta per il riconoscimento della vera famiglia, la lotta per vincere la droga, l’impegno per accogliere veramente gli immigrati a partire dai fratelli nella fede, l’impegno per accogliere gli zingari a partire dai fratelli nella fede, l’impegno per accogliere i carcerati e per superare le carceri, l’impegno per non essere impiegati della carità ma innamorati di Cristo, l’impegno per essere popolo, la lotta per la liberazione dalla schiavitù della prostituzione".

I commenti sono chiusi.

Che cos'è?

Stai leggendo Spigolature su Quid est Veritas?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: