Edith

9 agosto 2007 § 2 commenti

«[…] L’amore di Cristo fu il fuoco che incendiò la vita di Teresa Benedetta della Croce. Prima ancora di rendersene conto, essa ne fu completamente catturata. All’inizio il suo ideale fu la libertà. Per lungo tempo Edith Stein visse l’esperienza della ricerca. La sua mente non si stancò di investigare ed il suo cuore di sperare. Percorse il cammino arduo della filosofia con ardore appassionato ed alla fine fu premiata: conquistò la verità, anzi ne fu conquistata. Scoprì, infatti, che la verità aveva un nome: Gesù Cristo, e da quel momento il Verbo incarnato fu tutto per lei. Guardando da carmelitana a questo periodo della sua vita, scrisse ad una benedettina: "Chi cerca la verità, consapevolmente o inconsapevolmente cerca Dio".

Pur essendo stata educata nella religione ebraica dalla madre, Edith Stein a quattordici anni "si era consapevolmente e di proposito disabituata alla preghiera". Voleva contare solo su se stessa, preoccupata di affermare la propria libertà nelle scelte della vita. Alla fine del lungo cammino le fu dato di giungere ad una constatazione sorprendente: solo chi si lega all’amore di Cristo diventa veramente libero […]».

Giovanni Paolo II (Dall’omelia pronunciata nel giorno della canonizzazione di Edith Stein)

§ 2 risposte a Edith

  • discipulus scrive:

    Sono due le frasi che mi hanno colpito molto in questo post e che mi fanno riflettere….

    Chi cerca la verità, consapevolmente o inconsapevolmente cerca Dio

    e

    solo chi si lega all’amore di Cristo diventa veramente libero

    La ricerca della verità porta alla tanto ambita vera libertà, attraverso l’amore di Cristo.

    Buona domenica

  • utente anonimo scrive:

    E’ questo il punto: basterebbe che i non credenti di oggi si mettessero “di buzzo buono” alla ricerca della verità, a modo loro ma facendolo in maniera profonda, e saremmo a posto.
    Il vero male di questo tempo non è l’ateismo, secondo me, ma la superficialità.

    Che questa grande Santa possa intercedere per noi, e dare una svegliata al mondo.

    Lorenzo

    P.S.: complimenti per il blog, specie nei contenuti😉

Che cos'è?

Stai leggendo Edith su Quid est Veritas?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: