De Summorum Pontificum

29 giugno 2007 § 4 commenti

COMUNICATO DELLA SALA STAMPA DELLA SANTA SEDE

Si è svolta ieri pomeriggio in Vaticano una riunione, presieduta dal Cardinale Segretario di Stato, in cui è stato illustrato ai rappresentanti di diverse conferenze episcopali il contenuto e lo spirito dell’annunciato "Motu proprio" del Santo Padre sull’uso del Messale promulgato da Giovanni XXIII nel 1962. Il Santo Padre si è recato a salutare i presenti e si è intrattenuto con loro in un’approfondita conversazione per circa un’ora. La pubblicazione del documento – che sarà accompagnato da un’ampia lettera personale del Santo Padre ai singoli Vescovi – è prevista entro alcuni giorni, quando il documento stesso sarà stato inviato a tutti i Vescovi con la indicazione della sua successiva entrata in vigore.

UPDATE: Che differenza c’è tra la messa antica e quella nuova? Semplice:
"Nella messa antica vi è la manifestazione epifanica del dogma. Nella nuova messa, gratta gratta, sotto sotto, un po di dogma lo si può trovare"
(cardinale Giuseppe Siri)

UPDATE/2: Giubileo nel 2008Parlando ai Vespri nella basilica di San Paolo fuori le Mura, Benedetto XVI ha spiegato che si tratterà di un vero e proprio giubileo. Il che significa che ci sarà indulgenza plenaria. Oltre a questo il Papa ha anticipato «eventi liturgici, culturali ed ecumenici, come pure varie iniziative pastorali e sociali». L’occasione è il bimillenario della nascita di san Paolo che gli storici datano fra il 7 e il 10 dopo Cristo, mentre lo scopo è quello di valorizzare la «dimensione ecumenica» dell’insegnamento paolino.

 

§ 4 risposte a De Summorum Pontificum

  • ianitor scrive:

    Davvero eccezionale!Non vedo l’ora di partecipare alla messa celebrata secondo il rito di S.Pio V…Non c’è paragone con l’attuale liturgia;in ogni caso molti pensano che il vero obiettivo del papa sia quello di arrivare a riformare proprio il nuovo rito.Almeno per quanto riguarda la posizione del sacerdote durante la Consacrazione.Certo è che con il vecchio rito si percepisce con molta più intensità il Mistero della riattualizzazione del Sacrificio di Cristo!Allo stato attuale invece,sembra quasi che per routine la Messa sia stata svuotata del suo significato e del suo valore.
    Non ci si rende conto che in ogni chiesa,durante ciascuna messa,al momento della Consacrazione,i partecipanti si ritrovano veramente sul Calvario,ai piedi della Croce!
    In ogni caso….W Benedetto XVI!!

  • Psicovirginio scrive:

    0584/SXA
    WES30461
    R POL S0A S91 QBXB
    PAPA: ‘SUMMORUM PONTIFICUM’ TITOLO DOCUMENTO SU MESSA LATINO

    (ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 4 LUG – Si intitola ”Summorum
    pontificum” e verra’ pubblicata sabato 7 luglio la lettera
    apostolica di Benedetto XVI, sotto forma di ‘motu proprio’, che
    liberalizzera’ la messa in latino e i libri liturgici secondo il
    rito pre-conciliare del 1962. Lo riferisce l’agenzia francese
    I.Media citando fonti vaticane.
    ”Summorum pontificum” (dei sommi pontefici) e’ l’incipit
    del testo, che sara’ accompagnato da una lunga lettera in cui il
    Papa spiga le motivazioni della pubblicazione, attesa dai fedeli
    tradizionalisti, ma che vari vescovi, particolarmente in
    Francia, non vedono di buon occhio.
    Con questo documento, Benedetto XVI intende estendere
    all’intera Chiesa la possibilita’ di celebrare la messa secondo
    i libri liturgici promulgati il 23 giugno 1962, durante il
    pontificato di Giovanni XXIII, appena prima del Concilio
    Vaticano II e della riforma che ne e’ seguita nel 1969 e ’70.
    Esso fara’ del rito pre-conciliare ”una forma straordinaria
    dell’unico rito romano”, quello post-conciliare detto ”di
    Paolo VI”.
    Oltre alla liturgia della messa, il documento riguardera’
    anche i sacramenti del battesimo, del matrimonio, della cresima
    e dell’estrema unzione, oltre che la celebrazione delle esequie
    funebri. Esso mettera’ fine all’esigenza di richiedere una
    dispensa (chiamata ”indulto”) al vescovo diocesano per poter
    celebrare la messa secondo il rito del 1962. (ANSA).

Che cos'è?

Stai leggendo De Summorum Pontificum su Quid est Veritas?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: